Comune di Fossalta di Piave
Portale Istituzionale

Seguici su

CENSIMENTO PERMANENTE DELLA POPOLAZIONE 2021

Pubblicata il 01/10/2021

A ottobre prende il via la nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che dal 2018 è diventato annuale e non più decennale, e che coinvolge ogni anno solo un campione rappresentativo di famiglie.

Nel 2021 le famiglie che partecipano al Censimento sono 2 milioni 472.400 in 4.531 Comuni sull’intero territorio nazionale.
Il Censimento permette di conoscere le principali caratteristiche strutturali e socio-economiche della popolazione che dimora abitualmente in Italia, a livello nazionale, regionale e locale, di confrontarle con quelle del passato e degli altri Paesi. Grazie all’integrazione dei dati raccolti dal Censimento – attraverso due diverse rilevazioni campionarie denominate “da Lista” e “Areale” – con quelli provenienti dalle fonti amministrative, l’Istat è in grado restituire informazioni continue e tempestive, rappresentative dell’intera popolazione, ma anche di garantire un forte contenimento dei costi e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie.
 

La nuova strategia censuaria si avvale non solo dei dati rilevati sul campo, ma anche di dati contenuti nei registri statistici dell'Istat.

A differenza del passato, i censimenti permanenti non coinvolgono tutto il territorio, tutti i cittadini e tutte le abitazioni, ma solo una parte di essi (campioni rappresentativi).

Il censimento permanente si articola in due rilevazioni:

  • la rilevazione areale
  • la rilevazione da lista

Le unità di rilevazione, ovvero l'”oggetto” rispetto al quale vengono raccolte le informazioni, sono:

  • le famiglie, definite come “insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso comune”;
  • le convivenze anagrafiche, ovvero “l'insieme di persone normalmente coabitanti per motivi religiosi, di cura, di assistenza, militari, di pena e simili, aventi dimora abituarle nello stesso comune (e che verranno rilevate con apposito questionario nel 2021);
  • le abitazioni (occupate e non occupate);
  • gli altri tipi di alloggio e le strutture residenziali collettive, solo se utilizzate come dimora abituale di almeno un individuo al momento del censimento;
  • gli indirizzi.

Come accedeva in passato, anche per il censimento permanente è previsto l'obbligo di risposta da parte delle famiglie (secondo quanto sancito dall'art. 7 del d.lgs 6 settembre 1989 n. 322), che prevede la compilazione e la trasmissione, completa e veritiera, dei questionari predisposti da ISTAT. L'obbligo di risposta non sussiste nel caso di quesiti sensibili eventualmente presenti (ad esempio sullo stato di salute). è prevista una sanzione in caso di rifiuto a rispondere o nel caso vengano fornite consapevolmente informazioni errate o incomplete.

Per maggiori informazioni:

- sito ISTAT nella sezione dedicata al censimento permanente. 
- Numero Verde Istat 800 188 802: attivo dal 1° ottobre al 20 dicembre, tutti i giorni dalle ore 9 alle 21
www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno
- #CensimentoPermanentePololazione
- #CensimentiPermanenti su Facebook, Twitter, Instagram e Youtube

INFO E CONTATTI
L’assistenza alla compilazione del questionario è completamente gratuita.
La famiglia può:
o contattare Numero Verde Istat 800 188 802, attivo dal 1° ottobre al 23 dicembre tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle ore 9 alle ore 21
o contattare il Centro comunale di rilevazione istituito presso il Comune
o consultare le Domande frequenti.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA QUI

Categorie eventi | NEWS

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto