DPCM DEL 11 MARZO 2020 - ULTERIORI MISURE URGENTI DI CONTENIMENTO DEL VIRUS COVID-19 SULL'INTERO TERRITORIO NAZIONALE

Pubblicata il 11/03/2020

Ulteriori misure restrittive messe in atto dal Governo nella serata di ieri 11 marzo 2020.
Le disposizioni indicate nei decreti precedenti (8 e 9 marzo) rimangono in ogni caso in vigore fino al 03.04.2020 qualora non incompatibili con le nuove disposizioni.
Si è disposta fino al 25 marzo la chiusura totale di:
  • attività commerciali;
  • attività dei servizi di ristorazione (bar, ristoranti, pub, gelaterie, pasticcerie);
  • attività dei servizi alla persona (parrucchieri, barbieri, estetisti).

Rimangono aperti:
  • attività vendita di generi alimentari;
  • attività di vendita di generi di prima necessità (elenco allegato 1 al decreto);
  • edicole;
  • tabaccai;
  • farmacie e parafarmacie;
  • mense (purché garantiscano distanza di un metro tra le persone);
  • ristorazione solo con consegna a domicilio;
  • servizi bancari, finanziari e assicurativi;
  • attività agricole e zootecniche di trasformazione agro-alimentare;
  • attività di somministrazione di alimenti e bevande in aree di servizio stradale e autostradale;
  • lavanderie e attività indicate nell'allegato 2 al decreto.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato DPCM 11 marzo 2020.pdf 256.79 KB
Allegato allegato 1 DPCM 11 marzo 2020.pdf 54.38 KB
Allegato allegato 2 DPCM 11 marzo 2020.pdf 19.14 KB

Categorie coronavirus

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto