Itinerario/gita

RISCOPRIAMO LA CAMPAGNA

Informazioni
Fossalta di Piave (Piazza Vittoria)
Descrizione
Il comune di Fossalta di Piave si trova sulla riva destra del fiume Piave e si estende su tutta la campagna limitrofa. Ci offre un ampio territorio fuori dal caos cittadino, per lo più spazi dedicati all'agricoltura. Zone interessanti dal punto dì vista naturalistico e ricreativo, invece, le troviamo lungo il letto del Piave. Partendo con alle spalle la pizzeria "La Ruota", giriamo a sinistra, e poi subito a destra dirigendoci verso l'argine. Salendo su quest'ultimo ci manteniamo a destra e iniziamo a percorrere la strada rialzata, via Gonfo. Appena sull'argine possiamo osservare il battistero dei "Ragazzi del '99" e, più in basso, il caratteristico "ponte delle barche", costruito proprio su delle barche, attraverso cui si passa pagando un pedaggio. Continuiamo diritti e dopo circa 1 km la strada diviene sterrata, poco dopo al bivio che incontriamo teniamo la sinistra. Scendiamo sulla pista ciclabile che si avvicina alle rive del fiume. Fiancheggiamo il Piave lungo le sue anse e, oltre alla tipica vegetazione golenale, che si sviluppa nei corridoi tra l'argine e il fiume, costituita principalmente da salici, ontani e pioppi, possiamo osservare coltivazioni di vigneti e più vaste coltivazioni di frumento, mais e soia intervallate ogni tanto da qualche costruzione rurale. Le rive del fiume sono facilmente accessibili grazie ad un percorso ciclabile (che imbocchiamo tenendoci sulla sinistra) che lo costeggia lungo un breve tratto, così da poter ammirare, se si è fortunati, qualche rara testuggine, oppure, soprattutto nella stagione primaverile o autunnale, qualche germano reale o gallinella d'acqua. II percorso lungo le rive del fiume e sopra l'argine è di circa 4 km, dopo di che si scende attraverso via Treviso e ci si inoltra in un piccolo borgo. Attraversiamo quindi l'argine S. Marco ed imbocchiamo via Croce che ci conduce nel centro della frazione di Croce. Subito prima di trovare la chiesa, a destra, giriamo a sinistra in via Bosco. Proseguiamo diritti, attraversiamo il passaggio a livello e al bivio ci teniamo sulla destra proseguendo fino alla fine della via. Attraversiamo la strada provinciale e ci immettiamo in via Catinelle percorrendola per poco più di 1 km; attraversato un ponticello giriamo subito a destra in via Emilia. La panoramica è quella tipica di queste zone: lineare, quasi geometrica, interrotta solo da qualche grande casa colonica. Costeggiamo il canale per un lungo tratto fino a trovare via Casera sulla destra e quindi immettercisi attraversando un ponticello. Seguiamo il tracciato asfaltato fino a raggiungere nuovamente la provinciale VE-TS, attraversata la quale imbocchiamo via Croce, oltrepassiamo un passaggio a livello arrivando nuovamente nel centro di Croce. Prima delta chiesa (a sinistra) giriamo a sinistra per via Contee inoltrandoci ancora nella campagna in direzione i Fossalta. Dopo 1 km circa giriamo a destra i per via Della Speranza trovandoci di i fronte l'ottocentesca villa Tolotti Silvestri. All'incrocio proseguiamo diritti, immettendoci più avanti in via M. L- King, alla fine della quale giriamo a sinistra fino ad incrociare la strada tutto il centro di Fossalta.


torna all'inizio del contenuto